[rev_slider ]

Blatte, Scarafaggi, Piattole: ci troviamo di fronte ad un infestante davvero fastidioso e che crea senz'altro sensazioni di ribrezzo!

In Italia abbiamo almeno 4 tipi di blatte: Blatta Orientales, Periplaneta Americana, Blattella Germanica e Supella Longipalpa.

Ma non dovrebbero preoccupare tanto per il loro aspetto, quanto per le possibili reazioni allergiche e dalle malattie che sono in grado di scatenare e di trasmettere all'uomo, dando origine a patologie anche molto gravi .

Le blatte si nutrono principalmente di residui proteici e amano riprodursi in ambienti caldi e umidi, dove la proliferazione batterica è notevole e possono deponendo uova.

Una loro caratteristica è l’essere lucifughe, ovvero rifuggono la luce (la odiano) e questo è il motivo per cui difficilmente riusciamo a vederle di giorno, mentre di notte (o comunque in ambiente bui) escono e vanno in giro alla ricerca del cibo. Infatti la presenza di questo insetto di giorno indica una massiccia infestazione.

 

 

Supella Longipalpa

RICONOSCI LE BLATTE:

Clicca sopra la Blatta che ti interessa per saperne di più!

Ci sono alcuni modi per cui le blatte possono invadere la nostra vita, e creare quel clima di angoscia e paura quando le vediamo.

LEGGI L'ARTICOLO PER SAPERNE DI PIU'! CLICCA QUI

IMPORTANZA SANITARIA:

ALLERGIE

Le blatte sono in grado di veicolare diversi tipi di patogeni come ad esempio: batteri, virus, funghi, elminti e protozoi, a loro volta, capaci di dare origine a pericolose malattie infettive negli esseri umani.

La trasmissione non avviene per contatto diretto. Le Blatte si comportano come "portatori" e la trasmissione all'uomo avviene attraverso l'ingestione di cibo o l'uso di utensili con i quali le blatte sono state a contatto.

A sua volta, l'insetto può essere entrato in contatto con l'agente patogeno in ambienti scarsamente igienici, poco salubri e poco puliti in cui sono presenti sostanze o oggetti infetti (inclusi escrementi di animali o esseri umani malati).

Particolarmente diffusa è la trasmissione di batteri (fra cui, ma non esclusivamente, stafilococchi, streptococchi e clostridi), così come è molto comune la trasmissione di virus (fra i quali ritroviamo, ad esempio, quello dell'epatite A).

MALATTIE

COLERA

Il Vibrio cholerae è il batterio che provoca il colera, una terribile malattia che può essere fatale se non riconosciuta per tempo. L’insetto può continuare a trasmettere questo virus per tutto l’arco della sua vita.

DISSENTERIA

E' stata riscontrata in persone che avevano mangiato in luoghi pubblici. A volte non è a causa del cibo avariato, ma delle blatte! Loro trasportano sui cibi dei batteri che provocano intossicazioni alimentari.

ASMA

Avviene a causa di alcune proteine rilasciate da questi insetti che si diffondono, attraverso l'aria, negli edifici. Quando vengono inalate dall'uomo possono scatenare un attacco d'asma nei soggetti sensibili.

SALMONELLOSI

Ha sintomi simili all'intossicazione alimentare. Si pensa che gli scarafaggi accumulino i batteri assumendo cibo contaminato che, dopo essere rimasto nel loro sistema digestivo, viene depositato e arriva a contatto con l'uomo.

RICORDA

Gli scarafaggi sono tra i parassiti più pericolosi per la salute delle persone.

Se presenti in cucina c’è il rischio che possano contaminare gli elettrodomestici come lavastoviglie e fornelli, stoviglie ma soprattutto il cibo e quindi trasmettere malattie. Attraverso le feci, la saliva e la muta gli scarafaggi possono causare gravi reazioni allergiche, eczema e asma negli esseri umani.

Da non sottovalutare è la situazione di

  • stress psicologico per una famiglia e
  • la paura per la salute soprattutto dei bambini e degli anziani.

Purtroppo i bambini, gli anziani e i malati sono particolarmente vulnerabili agli scarafaggi e alle malattie che questi infestanti possono causare.

PER ELIMINARLI CONTATTACI SUBITO! TI FORNIREMO LA MIGLIOR SOLUZIONE AL TUO PROBLEMA!

Contattaci